Eventi,  La Libertà

Ricordati di santificare le feste

Nel contrasto alla diffusione del coronavirus, l’estensione a tutto il Paese delle misure restrittive decise dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il decreto del 9 marzo 2020, ha ribadito l’impedimento a ogni celebrazione della santa Messa con concorso di fedeli. Nel rispetto dei provvedimenti straordinari in vigore, la Diocesi di Reggio Emilia – Guastalla informa che domenica 15 marzo 2020 chi lo desidera avrà la possibilità di seguire due celebrazioni eucaristiche:

la santa Messa presieduta dal vescovo Camisasca nella cappella del Vescovado di Reggio Emilia

– alle ore 10:30 su Teletricolore (canale 10 del digitale terrestre) e in live streaming sul canale YouTube diocesano “La Libertà Tv” (raggiungibile dal sito web www.diocesi.re.it e dalla pagina Facebook de “La Libertà”;

– alle ore 18:00 su Telereggio (canale 14 del digitale terrestre), registrata;

– alle ore 18:00 la santa Messa presieduta da don Nildo Rossi nella Concattedrale di Guastalla

Celebrazione eucaristica trasmessa in live streaming sul canale YouTube diocesano “La Libertà Tv” (raggiungibile dal sito web www.diocesi.re.it e dalla pagina Facebook de “La Libertà”.

La Chiesa diocesana sente in questo periodo difficile una grande responsabilità di prossimità alla gente e la esprime anche attraverso queste trasmissioni.


Preghiera di affidamento a Maria “Beata Vergine della Porta”

Nel tempo dell’epidemia del coronavirus

O Maria,
tu risplendi sempre nel nostro cammino
come segno di salvezza e di speranza.
Noi ci affidiamo a te, Salute dei malati,
che presso la croce sei stata associata al dolore di Gesù,
mantenendo ferma la tua fede.

Tu, Salvezza del popolo cristiano,
sai di che cosa abbiamo bisogno
e siamo certi che provvederai
perchè, come a Cana di Galilea,
possa tornare la gioia e la festa
dopo questo momento di prova.

Affidiamo alla tua protezione
le sorelle e i fratelli malati,
tutti coloro che si stanno dedicando a loro
con coraggio e dedizione negli ospedali e nelle case.

Proteggi le nostre famiglie,
i bambini, ragazzi, giovani, genitori, nonni,
tutti gli anziani e le persone sole,
dona a tutti la grazia di ritrovare la fede
che non fa sentire soli nella prova
ma accompagnati ogni giorno dalla provvidenza del Padre
e dall’intercessione del tuo cuore di Madre.

Aiutaci, Beata Vergine della Porta,
a conformarci al volere del Padre
e a fare ciò che ci  dirà Gesù,
che ha preso su di sè le nostre sofferenze
e si è caricato dei nostri dolori
per condurci, attraverso la croce,
alla gioia della risurrezione.

Rafforza la speranza
che questa nostra preghiera possa essere  esaudita.

Amen.


Sotto la Tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio. Non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, e liberaci da ogni pericolo, o Vergine  gloriosa e benedetta.

(Eterno riposo…)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *